Calciomercato.com

  • Ranking Uefa, modifiche in vista: dal prossimo anno conterà il piazzamento nel gruppo, ecco cosa cambierà

    Ranking Uefa, modifiche in vista: dal prossimo anno conterà il piazzamento nel gruppo, ecco cosa cambierà

    Anche nel calcio, come in tanti altri sport, c'è ormai un ranking per tutto. I risultati in campo portano a mutamenti nelle classifiche virtuali, quelle che tengono conto di quanto bene (o male) hanno fatto le squadre nei propri Paesi e in Europa. Di ranking nel calcio ne esistono svariati: quello Uefa che serve per assegnare i posti di ogni campionato nelle coppe, quello Fifa, per le nazionali e per stabilire le fasce dei sorteggi al Mondiale, un altro Uefa stavolta per nazionali che serve per la Nations League e quello per il Mondiale per Club. Nel caso della neonata competizione però la diatriba su quale adottare è stata lunga e complicata: alla fine per qualificarsi al primo Mondiale del 2025 si userà quello dell'Uefa, adattato ai soli punti conquistati in Champions, per quello invece del 2029 servirà quello della Fifa.

    RANKING DOMANI - Numeri, incognite e variabili da tenere conto per valutare le stagioni delle squadre e quelle future. Con diverse storture all'interno del meccanismo, cui l'Uefa sta mettendo una pezza. La prima e più evidente era il fatto che i punti conquistati nella Champions valessero praticamente quanto quelli conquistati in Europa League e in Conference. Due a vittoria, uno per i pari in Champions come nelle altre competizioni. Le uniche differenze erano legate ai bonus di superamento turni: in totale, la Champions portava, al massimo, 38 punti, l’Europa League 34, la Conference 30. Con la modifica in arrivo, le somme saranno diverse: la Champions arriverà a 46,5, l’Europa League a 40, la Conference a 36,5. Il cambiamento sarà principalmente sulla posizione nel gruppo, che porterà a una sorta di premio in punti: il primo posto nel girone unico di Champions varrà 12 punti, il primo in Europa League 6, il primo in Conference 4 e così via.

    RANKING OGGI - Il calcolo del ranking è attuale già in questa stagione: dovessero le nostre squadre continuare così in Europa infatti, la Serie A potrebbe contare su una squadra in più nelle prossime coppe. La novità principale del triennio di coppe 2024-27 è rappresentata dai 4 posti in più in Champions. Di questi, uno va alla quinta nazione del ranking Uefa (ora la Francia); uno va a un campionato di media-bassa classifica del ranking; gli ultimi due ai due campionati col miglior ranking nelle coppe precedenti. Per questi due extra slot è lotta aperta tra Inghilterra (al momento terza a -1,36 dalla prima), Germania (-1,36) e Italia (prima e con ottime chance di chiudere almeno nelle prime due).

    Commenti

    (1)

    Scrivi il tuo commento

    CARP
    CARP

    È ancora troppo poca la differenza.

    • 0
    • 0

    Altre Notizie