Commenta per primo
Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, parla a Sky Sport alla vigilia della sfida contro il Milan: "Durante la sosta si prova poco, l'ultimo giocatore è rientrato oggi stanco morto. Siamo comunque pronti per il Milan, una squadra forte che sta facendo molto bene. Sono contento per Pioli. Non so se il nostro campionato sia sottostimato, non guardo queste cose e penso a lavorare. Guardo la classifica, abbiamo 10 punti in più dell'anno scorso. Vogliamo cercare di fare 26 punti al ritorno come all'andata, non sarà semplice ma ci proveremo.

"Gabbiadini-Quagliarella è stata la nostra coppia principe l'anno scorso, quest'anno non li abbiamo quasi mai avuti insieme. Chi ha giocato al posto di Gabbiadini ha fatto molto bene comunque e abbiamo fatto più gol dell'anno scorso. Per domani non ho ancora deciso, deciderò nelle prossime ore. Quagliarella è il nostro Ibrahimovic, un giocatore importante, un leader, non molla mai e si allena sempre al top. Non sono il presidente, non so se resterà e se firmerà. Sarei contento per lui se firmasse, visto che vorrebbe terminare qui la sua carriera. Ha un appuntamento con Ferrero e non penso che il presidente si tirerà indietro".