L'attacco della Sampdoria vive una situazione di incertezza: l'unico certo di rimanere dovrebbe essere Dawid Kownacki, e probabilmente anche Caprari a meno che qualcuno non bussi alle porte di Corte Lambruschini con un'offerta importante per il numero 9 blucerchiato. Più dubbi per quanto riguarda Zapata, corteggiato dall'Atalanta e da numerosi club inglesi, e Quagliarella, finito nel mirino del Parma ma sondato anche dall'Atalanta e dal Sassuolo.

Per cautelarsi nel caso in cui uno dei quattro componenti del reparto avanzato dovesse lasciare Genova, la Sampdoria starebbe monitorando il profilo di Roberto Inglese, attaccante esploso con il Chievo ma di proprietà del Napoli. Si tratta di un profilo che gli uomini mercato doriani conoscono molto bene, avendolo seguito già nelle scorse sessioni di mercato. Secondo Sampnews24.com però il Napoli e Ancelotti valuteranno Inglese di persona, e per questo motivo porteranno in ritiro con la squadra il centravanti. Soltanto a quel punto il neo mister partenopeo deciderà se cedere o meno il  giocatore.

Per acquistare il cartellino del classe 1991 serviranno circa 10 milioni di euro, e oltretutto il Napoli potrebbe cercare di inserire nell'operazione anche una sorta di 'prelazione' per l'acquisto di Praet, che potrebbe rivelarsi il sostituto perfetto di Hamsik nell'eventualità di una partenza dello slovacco.