Uno dei pochi intoppi nell'incastro di mercato che dovrebbe portare Manolo Gabbiadini alla Sampdoria è rappresentato dalla vicenda che coinvolgerà un movimento in uscita, quello di Dawid Kownacki. L'attaccante doriano ha chiesto di poter giocare di più, e su di lui si sono mosse in particolare due società, il Fortuna Dusseldorf e l'Empoli. La destinazione tedesca sembra riscuotere il gradimento del calciatore ("E' la nostra opzione preferita", ha detto ieri il procuratore) ma a mancare sarebbe l'intesa tra la Samp e la squadra di Bundesliga.

Secondo Il Secolo XIX, il Doria vorrebbe trovare l'accordo sulla base di un prestito con obbligo di riscatto dopo un certo numero di presenze, sulla base di una cifra tra gli 8 e i 9 milioni di euro. Il Fortuna Dusseldorf invece chiederebbe soltanto un diritto di riscatto, e ad un prezzo decisamente più basso. Si continuerà a trattare, anche se vanno registrati i sondaggi di un altro club tedesco e di varie squadre italiane oltre all'Empoli. La Samp non ha fretta, ma vuole capire il prima possibile l'esito della trattativa per poi chiudere la vicenda Gabbiadini in entrata.