3
A Genova in questi giorni si è parlato molto per l'esordio da titolare del terzino sinistro Junior Tavares. Il calciatore arrivato alla Sampdoria in estate dal San Paolo era un po' l'oggetto misterioso di questa stagione 2018-2019: prima della sfida di ieri, Giampaolo non lo aveva mai schierato in campo, se non per qualche minuto a risultato acquisito contro l'Udinese.

Ieri invece Tavares ha coronato il suo sogno, quello di iniziare una partita da titolare con la maglia blucerchiata: "Sono molto felice per il mio debutto, anche se c’è un po’ di tristezza perché avrei voluto vincere la partita" ha detto l'esterno classe '96 a Samp TV. "Continuerò a lavorare per guadagnarmi il mio spazio in rosa. La squadra mi ha accolto molto bene, parlo sempre molto con i miei compagni. Quando gioco sento la fiducia di tutti e vado in campo tranquillo, come accaduto oggi". Il pubblico blucerchiato invece lo ha adottato da subito: "La tifoseria della Sampdoria mi ha sempre sostenuto molto, ho percepito tanta fiducia da parte loro e sono contento di questo".

Peccato logicamente per il risultato. "Una squadra come la nostra non può perdere punti come oggi, giocando in casa" conferma Tavares. "Ora ci aspetta una partita difficile contro l’Inter, però credo molto nella nostra squadra e dobbiamo vincere a Milano. Bisogna lavorare molto questa settimana per arrivare sufficientemente pronti - conclude - e giocare una bella partita a San Siro".