Prosegue la cronaca di calciomercato.com sui tifosi delle maggiori società italiane. Oggi ci occupiamo di Juventus, Sampdoria e Atalanta
 
Curva Sud Juventus
 
La curva della Vecchia Signora e’ punteggiata di bandiere bianconere che sventolano, si alzano forti le voci dei cori, I tifosi sono tutti allo stadio a sognare e a cantare: “e’ un cielo a strisce che appare e noi con loro a volare”. I primi gruppi di tifosi juventini  si creano verso la metà degli anni settanta e sono conosciuti con il nome di Venceremos ed Autonomia Bianconera. Sono subito schierati su posizioni di estrema sinistra, mentre oggi la fede della tifoseria e’ cambiata: ha simpatie nazionaliste. Nel 1976 sorgono i primi due gruppi strutturati di tifosi sotto il nome di Fossa dei Campioni e Panthers.
Ma il gruppo storico che dominerà la curva bianconera Filadelfia, fino alla fine degli anni ’80, è quello dei Fighters, fondato dal più importante ultra’ bianconero Giuseppe Rossi.
Durante la prima metà degli ottanta si costituiscono numerosi altri gruppi di tifosi come Gioventù Bianconera, Area Bianconera,gli Indians: (gruppo che sarà del Club Vecchia Guardia-Intoccabili) ed i Viking (gruppo ultrà fondato a Milano). Questi raggruppamenti si combineranno sotto la denominazione di Nucleo Armato Bianconero (N.A.B.).
Nel 1987, a causa di uno scontro con i tifosi fiorentini, i Fighters si scioglieranno, ma sucessivamente insieme a dei componenti degli Indians e della Gioventù Bianconera si riuniranno formando un altro gruppo chiamato Arancia Meccanica, in ricordo dello storico film. Poi, cambiera’ di nuovo il nome e diventera’ Drughi. Drughi infatti sara’ il gruppo che fino al 1996 guiderà la curva. Nel 1993 alcuni mebri dei Drughi si staccarono per riformare il gruppo storico dei Fighters. Per quattro anni i due club si sono contesi la supremazia della Curva Scirea, mentre si andava rifondando, vent’anni dopo la sua creazione, la formazione dei Black and White Fighters Gruppo Storico 1977. .
Attualmente I gruppi presenti in curva sono: I Drughi, nuovamente dal 2005 il gruppo cardine della Curva Scirea ,I Viking Juve, gli Arditi, il Nucleo 1985, gli 06 Clan, I Noi Soli, il Gruppo Marche1993, Bruxelles Bianconera (composto principalmente da tifosi del Belgio e del Lussemburgo), il Gruppo Homer, gli Assiduo Sostengo ed I Bravi Ragazzi.
 
Gradinata Sud Sampdoria
 
Sono tifosi magnifici che seguono la squadra in qualunque categoria si trovi, il loro e’ un amore infinito, sanno riempire  la Gradinata Sud come se fosse sempre una finale di Champions League. Il cuore del tifo blucerchiato e’ in quella Gradinata Sud, la prima che nel 1983 e’ stata tutta ricoperta da un intero bandierone. Qui, sono sempre presenti i principali gruppi organizzati di tifosi: gli Ultras Tito Cucchiaroni e i Fedelissimi, che occupano rispettivamente la parte superiore ed inferiore della gradinata. 
Gli Ultras Tito Cucchiaroni, nati nel 1969, sono uno dei primi gruppi ultras italiani. e sono stati i primi in Italia a utilizzare la denominazione "Ultras"; il loro nome è in omaggio all'attaccante argentino Ernesto "Tito" Cucchiaroni che in cinque anni di campionato realizzo’ quaranta reti. 
La nascita dei Fedelissimi invece risale  al 1961, tempo in cui era un semplice club. Tra gli altri gruppi attualmente presenti in gradinata vi sono "Rude Boys" (molto attivi nelle battaglie contro il razzismo), "Hell's Angels" (del quartiere di Sampierdarena), "Fieri Fossato" (anche loro di Sampierdarena), "San Fruttuoso 1987", "Valsecca Group 1991", "Herberts", "Cani Sciolti", "Riviera Blucerchiata", "Sgreuzzi", "Palati Fini", "Irish Clan", "Belli e Gonfi", "Struppa 86" , mentre sono stati attivi per molto tempo in gradinata nord gli "Hawks". Attualmente in Gradinata Nord sono presenti i "Pegli Boys" del quartiere di Pegli
I tifosi della Sampdoria sono inoltre celebri per le loro fantasiose e numerose coreografie che esibiscono in particolare nei derby con i rivali del Genoa: stelle che esplodono nel cielo e bandieroni che sventolano fra mille fumi colorati.
 
Curva Nord Federico Pisani (Atalanta)
 
“Atalanta stella che incanta, tu non tramonti mai, Atalanta figlia del vento sempre con te ci avrai” E’ un gruppo storico quello degli Atalanta Commandos, sprona a striscioni e cori apolitici e meravigliosi, sembrerebbe un’utopia: si basa su un unico concetto, quello della non violenza
I primi gruppi di tifo organizzato nascono verso la metà degli anni '60, quando si forma il primo centro di coordinamento del tifo orobico, viene chiamato Club Amici dell'Atalanta.
Nel 1971, durante una trasferta organizzata dal Club Amici, un gruppo di persone decide di creare il primo gruppo organizzato di tifosi atalantini nascono cosi gli Atalanta Commandos che si posizionarono dapprima nella curva Sud dello stadio Comunale e successivamente in curva Nord (ora intitolata a Federico Pisani). 
Pochi anni più tardi, sull'esempio dei Commandos, nascono nuovi gruppi in curva Nord; tra i più importanti ricordiamo il gruppo Ultras-Fossa(di stampo meno pacifista del precedente), gli Sbandati e le Brigate Neroazzurre.
Negli anni ’80 il tifo cambia per le varie divergenze che ci sono nella curva, si sciolgono I Commandos.
Attualmente in Curva Nord, l'unico gruppo di tifo organizzato rimasto sono i Dell'Atalanta Supporters, gruppo nato da ex-membri di Bna e Wild Kaos, hanno l'intento di unificare il tifo bergamasco sotto un'unica entità apolitica, in modo da rilanciare la Nord.
Dal 2002 è di tradizione l’ormai celebrative festa della Dea: con balli, musica e cibi tipicamente lombardi.