244
Una conferma inaspettata, ragionata, comunicata forse nel momento meno opportuno, o forse in quello perfetto per provare a distogliere l'attenzione da una sconfitta che brucia parecchio. Massimiliano Allegri, nella notte probabilmente più nera della sua gestione da quando è alla Juventus, ha scelto di chiudere il capitolo relativo al suo futuro confermando che resterà ancora sulla panchina bianconera.

LA CONFERMA - Intervenuto ai microfoni di Sky Allegri ha confermato: "​Ci siamo incontrati avanti ieri con il presidente e gli ho confermato la mia volontà. Gli ho detto che sarei rimasto alla Juventus e che ci saremmo rivisti presto per programmare il futuro insieme”. Il tassello che mancava al puzzle della panchina bianconera è stato inserito dall'allenatore livornese nella serata di ieri e dirada definitivamente ogni sorta di nube. 

GIUSTO CONFERMARLO? - Definitivamente perché nonostante un ko che fa male, anche il presidente Andrea Agnelli ha voluto confermare Allegri a fine gara: "​Ha ancora un anno di contratto, ci siederemo per parlare del futuro. Lui, Paratici e gli altri garantiranno il futuro della Juve". Una conferma che fa seguito a quella già annunciata qualche settimana fa dopo il passaggio del turno contro l'Atletico Madrid.

VOTA - Ad Allegri sono concesse tante attenuanti, dalla condizione agli infortuni e, forse, anche un po' la sfortuna sul gol dell'1-1 che ha cambiato l'indirizzo della gara. Ma la domanda resta sempre la stessa anche dopo questo ko è giusto confermare Allegri sulla panchina della Juventus anche nella prossima stagione?

DITECELO VOTANDO QUI AL NOSTRO SONDAGGIO