Un gol del capitano da capitano! Decisivo, di cuore, con qualità e quel coraggio tipico di chi porta la fascia. Romagnoli ha fatto oggi quello che non avevamo mai visto fare nella passata stagione da uno pagato quattro volte tanto. L'abbraccio di tutta la squadra nel finale fa capire che quello col Genoa, oltre a essere un gol decisivo per la partita, può diventare quello della svolta di un'intera stagione. Lo aspettavamo un episodio del genere. Purtroppo negli ultimi anni li abbiamo vissuti solo in negativo e il finale del derby sembrava essere quello di quest'anno. La speranza invece è che il successo col Genoa dia alla squadra quello scatto in termini di continuità che ci serve per restare agganciati al treno Champions, almeno fino a gennaio quando toccherà a Leonardo e Maldini fare la differenza.

Abbiamo ormai capito che difficilmente può essere Gattuso colui che può far fare il salto di qualità al Milan, quindi toccherà farlo con il mercato. Sempre più calda è la pista Ibra, l'unico in grado di portare SUBITO un impatto sulla squadra. Tenere duro e cavalcare l'onda positiva deve essere quindi la missione da qui all'apertura del calciomercato. Nel frattempo però il mercato si potrebbe, anzi dovrebbe fare, risolvendo una volta per tutte la querelle Gattuso-Montolivo. Riccardo serve come il pane dentro e fuori dal campo, a maggior ragione ora che Biglia sarà KO per un po' di tempo. Per il bene del Milan ogni tipo di problema deve essere messo da parte. Ora non contano i dissapori personali, ora conta solo fare punti.