Mesut Ozil non è stato convocato dall'Arsenal nelle ultime due partite e rischia di rimanere fuori per circa due mesi per un problema alla schiena. Dietro all'infortunio non c'è però il campo da gioco, ma... i videogiochi o più precisamente il noto Fortnite.

Un retroscena è stato svelato oggi in Inghilterra e ha del clamoroso perchè i problemi alla schiena di cui soffre Ozil sono dovuti alla postura che assume in casa con il joystick in mano e che lo ha portato a problemi gravi alla colonna vertebrale. 5221 partite per 1740 ore davanti alla console, vale a dire pari circa 72 giorni  (!!!) che ne hanno compromesso sia la salute che la capacità di allenarsi e svolgere il suo lavoro. E nel periodo di stop a cosa si dedicherà?