29
Vuole ricandidarsi anche alle prossime elezioni per la presidenza della Fifa, ma intanto Joseph Blatter per la prima volta ammette il grandissimo errore commesso dalla federazione internazionale nell'aver assegnato i Mondiali del 2022 al Qatar

UN ERRORE, IN QATAR FA CALDO - "Sì, certo che è stato un errore - dichiara Blatter, da Losanna, come si legge sul Corriere dello Sport -. Sai, ognuno fa degli errori nella vita. La relazione tecnica del Qatar diceva effettivamente che, per il periodo dei Mondiali, le temperature sarebbero state troppo alte (50 gradi, ndr), ma l'Esecutivo della Fifa ha deliberato a larga maggioranza che si sarebbe giocato ugualmente in Qatar". 

LA SOLUZIONE? SI GIOCA IN INVERNO - E quindi, quale potrà essere la soluzione? Cambiare la sede dei Mondiali del 2022? Macché: "La data migliore sarebbe la fine dell'anno, dobbiamo essere realisti. Per me, la data va cambiata, perché non possiamo giocare durante l'estate, in Qatar". La Fifa, dunque, vuole il Mondiale del 2022 in inverno, in Qatar

SARA' GUERRA CON I CLUB EUROPEI - Mancano otto anni, ma soffiano già i venti di guerra fra Blatter e i grandi club europei, che vedrebbero stravolta la stagione dei campionati, della Champions League e dell'Europa League.

 
Get Adobe Flash player