Commenta per primo

L'ex presidente del Ravenna, Gianni Fabbri ha dichiarato al termine del suo interrogatorio durato quasi tre ore presso gli uffici della Procura Federale per lo scandalo del calcioscommesse. "Ho risposto a tutte le domande del procuratore Palazzi, escludendo il mio coinvolgimento in questa vicenda. Anche perché sono stato convocato in maniera sbagliata, visto che sono dimissionario dallo scorso 18 dicembre. Per quanto mi riguarda il Ravenna non è coinvolto, sono soddisfatto e per niente preoccupato per la mia posizione. Il Ravenna? Vediamo come finisce l'indagine sul ds Giorgio Buffone. E' stata una lunga chiacchierata".