113
Hakan Calhanoglu via dal Milan. Non una certezza, ma una possibilità, che potrebbe diventare realtà nel mercato di gennaio. Il turco, infatti, nonostante sia una prima scelta di Pioli, è considerato sacrificabile dal club, che cerca acquirenti per il suo cartellino. Una scelta che ha solide ragioni economiche (l'ex Bayer Leverkusen è in scadenza tra un anno e mezzo, senza rinnovo deve essere ceduto nel 2020 per evitare che possa partire gratis) oltre che tecniche: da quando è arrivato, nell'estate 2019, Calha non è mai stato continuo, ha alternato buone prestazioni ad altre decisamente sottotono.

PRIORITA' - Per questo il Milan ha deciso di venderlo, con l'obiettivo di incassare almeno 20 milioni di euro. Negli ultimi giorni ha chiesto informazioni il Leicester, dove Calhanoglu ritroverebbe l'amico e compagno di nazionale Soyuncu, ma secondo quanto appreso da Calciomercato.com il 10 rossonero preferirebbe tornare in Germania, dove ha giocato con ​Karlsruher, Amburgo e proprio Bayer Leverkusen. Il Lipsia, che l'ha seguito la scorsa estate, al momento ha altri obiettivi, ma un ritorno di fiamma non va escluso.