220
Da alcuni giorni tra gli juventini non si parla d’altro. Se avete amici o parenti gobbi lo potete tranquillamente constatare da soli: parlategli di calcio e, dopo pochi secondi, uscirà  dalla loro bocca quel nome (più corretto, soprannome) o solo quel cognome. Ovvero, Pep Guardiola. Girando per Torino, tutti i tifosi bianconeri che incontro mi chiedono ormai una cosa sola: “Arriva?”. E nelle tue parole, ma anche solo dalle tue espressioni facciali, cercano di trovare una conferma. Non stanno più nella pelle, in testa hanno solo ed esclusivamente quel cognome, di quell’allenatore. E’ un’ossessione collettiva.

Accadeva la stessa, identica cosa una primavera/estate fa, quando iniziarono a circolare le prime voci su Ronaldo alla Juve, con un lento ma inesorabile crescendo di notizie e conferme. Adesso è il turno di Guardiola. 

LEGGI TUTTO SU ILBIANCONERO.COM