106
Gentile Procuratore,

sono un tifoso del Verona rammaricato per l'esonero di Mister Eusebio Di Francesco. L'esonero di Di Francesco dopo solo 3 giornate è contro ogni logica contrattuale! Non è possibile che gli allenatori debbano pagare sempre per primi le conseguenze di quanto accade in campo. E non mi si venga a dire che comunque continuano a essere pagati, bla bla bla....Penso che subiscano un danno alla loro immagine professionale anche se il contratto di lavoro non viene risolto! Rimanere a busta paga non lenisce i danni subiti da un allenatore che ha vinto tanto con il Sassuolo e ha sempre fatto vedere un bel gioco, divertente e vincente. Penso che gli allenatori dovrebbero meritare maggiore rispetto ed essere maggiormente tutelati! Alessandro '66


Gent.mo Alessandro, 

è vero: Mister Di Francesco
è stato sollevato dall'incarico di allenare il Verona, ma non è stato, invece, risolto il suo contratto. Ciò significa che potrebbe tornare anche alla guida tecnica del club veneto. Dovrà rimanere a disposizione della società, essendo legato con quest'ultima da un contratto di lavoro subordinato. L'allenatore è quindi contrattualmente (accordo collettivo) super tutelato! E non parlerei di danno all'immagine, mi sembra eccessivo!

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato.com: ritenete frettoloso l'esonero di Di Francesco oppure è giusto che un allenatore che non fa risultati utili nelle prime tre partite ufficiali di campionato debba inesorabilmente pagare per tutti?