17
Due gol e un assist in otto giornate di campionato. Un bottino non male, soprattutto se il tuo ruolo non è quello del bomber, quanto quello del trequartista o dell'esterno, del rifinitore. Definire però la posizione di Filip Djuricic nel Sassuolo sarebbe forse azzardato, quasi come a voler delimitare un talento che invece ha bisogno di essere lasciato libero di esprimersi, muoversi e, soprattutto, divertirsi. Lo sanno bene i neroverdi che al talento serbo hanno regalato una nuova carriera grazie a Roberto De Zerbi, l'allenatore più importante della carriera di Filip, ma ora rischiano seriamente di perderlo.

OCCASIONE PER TANTI - Il contratto di Djuricic col Sassuolo, infatti, è in scadenza al 30 giugno 2022. E, a oggi, non c'è alcun accordo per rinnovare e prolungare. Anzi. Questa condizione sta invece facendo aumentare la lista delle squadre interessate al classe '92: già dalla scorsa estate diversi club della Premier League stanno seguendo le sue prestazioni, Southampton (sarebbe un ritorno) e West Ham su tutti. Senza dimenticare lo Shakhtar Donetsk del maestro De Zerbi e le big di casa nostra, da Inter e Milan al Napoli, che negli ultimi anni hanno, in momenti differenti, pensato a lui. Un talento in regalo: il 2021/22 può essere la stagione dell'ultimo salto di Djuricic.