52
È appena finito il calciomercato, ma bisogna già pensare al futuro e ai colpi da fare a giugno. Lo sta facendo la Juventus, che si prepara a un’estate bollente. Si può scatenare un’asta per Paul Pogba, un’asta da 100 milioni con la regia di Mino Raiola. I più grandi club del mondo sono interessati, ma il francese potrebbe restare ancora una stagione a Torino. In quel caso, potrebbe essere Vidal a partire nella prossima estate, dopo che la resistenza al Manchester United negli scorsi mesi. In ogni caso, la Juve non può farsi trovare impreparata. Per questo sta studiando e valutando diversi profili molto importanti per il centrocampo.

WITSEL, IDENTIKIT DA JUVE - Febbraio e marzo sono i mesi dei primi contatti, dei sondaggi e delle richieste di informazioni. Poi tra aprile e maggio si potranno trovare gli accordi. Tra i nomi valutati per il centrocampo c’è Axel Witsel: il profilo corrisponde all’identikit. Nazionale belga, 26 anni, grande qualità e ottimo per il ruolo di mezzala. Lo Zenit l’ha pagato una cifra intorno ai 40 milioni per strapparlo al Benfica, ora il giocatore vorrebbe lasciare la Russia e giocare in un campionato più competitivo. Ha il contratto in scadenza nel 2017, visto il prezzo di acquisto da parte dello Zenit non è un’operazione facile. A gennaio ci aveva pensato anche il Milan ma i prezzi erano proibitivi. Su Witsel è molto forte anche l’interesse dei maggiori club inglesi, ma per prenderlo serve sicuramente un investimento importante. 
SONDAGGIO BIANCONERO - La Juve si è mossa, ha fatto un sondaggio con l’entourage del belga. Il primo obiettivo è capire le condizioni del possibile affare, se c’è la volontà del giocatore di venire in Italia e se sarà possibile convincere lo Zenit a costi non eccessivi. Oltre all’alta richiesta del club russo, anche l’ingaggio del giocatore è importante. Non si parla ancora di cifre e numeri, se ne parlerà eventualmente più avanti. Ma intanto ci sono stati i primi contatti, la Juve si è messa in fila aspettando di capire anche quale sarà il futuro di Vidal e Pogba. Ma il club bianconero è già al lavoro, lo studio e i sondaggi per centrocampisti di spessore internazionale sono appena cominciati.