9
M'Baye Niang non è nuovo a bravate fuori dal campo, dopo quelle al Milan ora al Rennes ecco una nuova disavventura: multa da 1.500 euro per non aver rispettato le misure anti-Covid-19. Lo scorso 12 maggio l'attaccante senegalese è stato beccato nell'ippodromo di Vivaux a Marsiglia: nonostante le porte chiuse per l'emergenza coronavirus, Niang si è introdotto all'interno con altre quattro persone per assistere alla vittoria di 'Swetty Beauty', uno dei suoi cavalli. Niang ha provato a giustificarsi sostenendo che il cancello fosse aperto e che lui e gli accompagnatori abbiano potuto accedere senza ostacoli o controlli al ristorante panoramico che domina la pista, ma i commissari hanno ritenuto che questa versione fosse fantasiosa e, pertanto, hanno proceduto con la sanzione da 1.500 per tutti e cinque i coinvolti.