49
L'estate di Andrea Favilli è stata travagliata quasi quanto la precedente, con il braccio di ferro - sempre all'insegna del grande rispetto reciproco alla luce degli ottimi rapporti - tra Juve e Ascoli per il suo futuro. I campioni d'Italia volevano riportarlo subito alla base, dove ha lasciato un ricordo meraviglioso con l'esperienza in Primavera, l'Ascoli premeva per restare proprietaria del cartellino un'altra stagione, rinviando i discorsi sul suo pressoché inevitabile passaggio alla Juve alla prossima estate. Con il rinnovo del contratto sembrava tutto finito, ma qualcosa è cambiato e potrebbe mettere la parola fine all'incubo del classe '97, nel quale lui sfiorava sempre la Signora, ma non riusciva mai a riaverla. 

DETTAGLI E RETROSCENA SU ILBIANCONERO.COM