Roberto Gagliardini è stato intervistato da Sky Sport al termine della sfida contro la Juventus persa dall'Inter e in cui ha colpito un palo: Abbiamo fatto un buon primo tempo soffrendo solo 10 minuti verso la fine, ma abbiamo sbagliato due occasioni importanti e squadre come la Juve non perdonano".

CONSAPEVOLEZZA - "Usciamo con zero punti ma la consapevolezza che se siamo quelli della prima mezz'ora possiamo toglierci altre soddisfazioni. Dopo 15 giornate abbiamo un certo distacco dalla Juve ma dobbiamo fare la corsa solo su di noi pensando ai punti per il nostro obiettivo poi ad aprile vedremo dove saremo".

IL PALO - "Il palo? Purtroppo è andata così, volevo metterla in diagonale poi magari se avessi guardato il portiere avrei potuto metterla sul primo palo. Ora il nostro problema è avere continuità nei 90 minuti, esprimere un buon gioco come fatto in alcuni spezzoni di partita ma senza poi avere continuità".