Calciomercato.com

Genoa, paura per Kallon: finisce in ospedale ma poi rassicura: 'Nulla di grave'

Genoa, paura per Kallon: finisce in ospedale ma poi rassicura: 'Nulla di grave'

Si sono vissuti attimi di terrore sabato scorso nel corso del derby primavera tra Genoa e Sampdoria.

Protagonista di uno spaventoso episodio è stato l'attaccante rossoblù Yayah Kallon. Il giovane sierraleonese, da un anno ormai nel giro anche della prima squadra, è rimasto a terra privo di sensi per diversi secondi dopo un duro colpo alla testa ricevuto in un contrasto di gioco con un avversario.

Rianimato dai sanitari presenti a bordo campo, il giocatore ha dovuto ovviamente lasciare il terreno di gioco, venendo trasportato d'urgenza in codice arancione al pronto soccorso dell'Ospedale San Martino. Lì gli è stato diagnosticato un forte trauma cranico. Dopo qualche ora in osservazione , Kallon è stato regolarmente dimesso dai medici.

A rassicurare tutti circa le proprie condizioni di salute è stato lo stesso calciatore che ieri ha postato su Instagram un'immagine del suo volto tumefatto ma anche l'incoraggiante scritta: "Grazie a tutti per i messaggi, sto meglio ora. Nulla di grave".

Altre notizie