Commenta per primo
Weekend da bollino rosso per l'Hellas, che affronterà in casa il Milan in una domenica che si prospetta "di fuoco". L'inizio di campionato dei gialloblù è stato nel complesso positivo, soprattutto sotto l'aspetto caratteriale ed è proprio per questo che ci aspettiamo una partita giocata a viso aperto, nonostante il blasone dell'avversario. 

Questo perché è stato proprio Juric a dare un'impronta così forte a questa squadra sotto l'aspetto psicologico, formando un gruppo che prima di tutto creda in se stesso. Certo, la stagione è solo all'inizio, ma come detto prima, già qualcosa si è potuto apprezzare. Contro il Milan non sarà facile, anzi sarà durissima, anche perché i rossoneri sono alla ricerca di un riscatto dopo un l'inizio di campionato poco entusiasmante. 

Altro punto importante sarà la fiducia che l'allenatore darà proprio all'ultimo arrivato tra le fila dell'Hellas: Mariusz Stepinski. L'attaccante ex chievo ha voglia di farsi vedere e di dimostrare che si è meritato di restare in serie A e ciò sarà sicuramente un'arma in più per Juric, che dovrà solamente trovare i giusti meccanismi per innescarlo nel modo più pericoloso possibile. 

Sarà allora una partita difficile, ma non impossibile. Tutto dipenderà fin dai primi minuti da come i giocatori scenderanno in campo e se sarà come tutti ci aspettiamo, allora potremo sicuramente divertirci.