Commenta per primo

Napoli vince, diverte e supera a pieni voti l’esame da grande a San Siro. Ma, al di là dell’organizzazione di gioco e delle fantastiche trame offensive, ciò che sta impressionando degli azzurri è la mentalità che Sarri è riuscito a dare a questa squadra. Spesso, negli ultimi anni, il Napoli ha vissuto di alti e bassi, con notti di grande calcio alternate a scivoloni inattesi, soprattutto contro le cosiddette ‘piccole’.

La sensazione è che ora gli azzurri giochino ogni partita al massimo della concentrazione e della cattiveria, tipico atteggiamento delle grandi squadre. Un Napoli maturo, finalmente. Come analizza il “Roma”, la dimostrazione di tutto ciò sta nell’approccio alla gara che puntualmente premia gli azzurri, sempre capaci di iniziare la partita a ritmi alti e con una pressione immediata che travolge gli avversari. E non è un caso che in queste prime sette giornate il Napoli sia andato in gol nel primo quarto d’ora in ben cinque occasioni: con Sassuolo, Sampdoria, Empoli, Lazio e Milan.