200
Nuova sconfitta e nuove dichiarazioni da parte di Antonio Conte, manager del Tottenham, che ha parlato così a Sky UK dopo il capitombolo contro il fanalino di coda Burnley: 



"Al di là della prestazione, oggi abbiamo perso di nuovo, quarta sconfitta in cinque partite. Per me è inaccettabile, per il Tottenham deve essere considerato un disastro. E’ giusto fare valutazioni da parte mia e del club, la situazione sta peggiorando e credo che i tifosi e le persone che sostengono il Tottenham non lo meritino. Io sono una persona onesta e la penso così, dovremo trovare una soluzione insieme alla dirigenza e alla squadra e far sì che questo non succeda più". 

E poi in conferenza stampa: "Devo parlare con il club. Non posso accettare di continuare a perdere. Sono aperto a ogni decisione perché voglio aiutare il Tottenham. Sono troppo onesto per chiudere gli occhi e continuare così dicendo solo: ok, il mio stipendio è buono. Ho ambizione. I giocatori sono sempre gli stessi, il club cambia gli allenatori e i risultati non cambiano. Forse non sono abbastanza bravo. Sono troppo onesto per accettare questa situazione. Di sicuro faremo un bilancio con la società, perché ripeto, non è giusto, non fa bene a nessuno continuare a perdere: non posso accettarlo”.