34
Quale migliore occasione la partita di stasera a San Siro per convincersi definitivamente a rinsaldare una proficua alleanza di mercato e andare con decisione su Lucas Torreira per rinforzare il centrocampo della prossima stagione? L'Inter è il club che più di qualunque altro ha manifestato il suo forte gradimento per il mediano classe '96 della Sampdoria e il match di quest'oggi che per i nerazzurri potrebbe valere il primato solitario in Serie A per una notte sarà l'opportunità di visionarlo da vicinissimo.

FERRERO ALZA IL PREZZO - Giocatore apprezzato per la sua qualità tecnica abbinata a un dinamismo impressionante, secondo Il Corriere dello Sport salvo colpi di scena non lascerà il club blucerchiato alla riapertura del mercato a gennaio, perchè il presidente Ferrero gli ha recentemente rinnovato il contratto fino a giugno 2022 aumentandogli l'ingaggio fino a 800.000 euro annui e non vuole smontare il giocattolo di Marco Giampaolo a metà stagione. Ancor di più se sul calciatore uruguaiano si muovono dietro le quinte anche Atletico Madrid e Roma e la possibilità che l'attuale valutazione di 25 milioni si alzi grazie all'effetto asta esiste. 

L'INTER CI PROVA - L'Inter, forte delle sue ottime relazioni con la Samp, come confermato dalla doppia operazione Skriniar-Caprari in estate, ha intenzione di anticipare le mosse della concorrenza e potrebbe provare a chiudere già a gennaio l'affare per poi regalare Torreira a Spalletti a giugno, magari con l'inserimento di qualche giovane della Primavera come contropartita tecnica.