Commenta per primo
La Gazzetta dello Sport non ha dubbi: Icardi è tra gli attaccanti più forti d'Europa. Questo è quanto scrive la "rosea" sviscerando alcuni dati Opta. 

"La tripletta in un derby surreale consacra Maurito da Rosario come l’animale d’area più mortifero d’Europa. Lo dicono le comparazioni Opta sui migliori marcatori nei cinque più importanti campionati continentali. Icardi è primo per la media di palloni che gli basta toccare per segnare un gol: 20,33. E’ invece terzo se si passa al rapporto tiri/gol. Segna ogni 2,56 conclusioni provate, meglio di lui a oggi hanno fatto solo Falcao del Monaco e Uth dell’Hoffenheim a quota 2,40 (5 gol con 12 tiri). Messi, per citare un nome a caso tra i migliori bomber che giocano in Europa, segna ogni 58,36 tocchi e 5,18 tiri. Insomma, Mauro è un cobra che se ne sta buono nella cesta ma al primo morso ti colpisce".