214
Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. Denzel Dumfries quando veste la maglia dell’Olanda nelle competizioni più importanti lascia sempre il segno: era successo all’Europeo e si sta confermando nel Mondiale in Qatar con gol, assist e prestazioni sempre di livello altissimo. E che non hanno sorpreso l’Inter che ora per il suo treno olandese parte da una valutazione di 50 milioni più bonus per arrivare a 60.

Ascolta "Inter, Marotta spara alto per Dumfries: comunicazione già arrivata dal Chelsea" su Spreaker.

TRA PREMIER E NECESSITÀ- Da un punto di vista tecnico sarebbe un azzardo rinunciare a Dumfries considerando i problemi sulla fascia sinistra con la probabile cessione di Gosens. Per Inzaghi l’ex Psv è un elemento insostituibile. E lo stesso Denzel resterebbe volentieri a Milano almeno fino al termine della stagione. Ma oltre al lato tecnico c’è anche un altro aspetto che Marotta non può dimenticare: le esigenze del bilancio. Ecco perché se il Chelsea o il Manchester United dovessero sfondare il muro dei 50 milioni allora sarebbero difficile per il club nerazzurro resistere fino a giugno. 

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.