29

Gli agenti del ragazzo sono arrivati in Italia e a breve voleranno a Parigi per il rinnovo del suo connazionale Lavezzi, ma l'asta per Juan Manuel Iturbe si fa sempre più accesa. Il Verona è pronta a cederlo e si lecca i baffi al solo pensiero dei (tanti) milioni che potranno entrare nelle proprie casse dopo l'acquisto dal Porto per circa 15 milioni di euro.

ROMA E REAL NELL'OMBRA - Il Real Madrid per ora resta nell'ombra e avendo rinnovato a suon di euro il contratto di Karim Benzema continua a valutare Luis Suarez come primo obiettivo per l'attacco. La Roma ha ampio margine, ma Sabatini si è, al momento, concentrato su altre trattative. Ecco, quindi che il margine di manovra più grande si sposta, come riportato da Gianluca Di Marzio in collegamento per Sky Sport su altre due squadre italiane: Milan e Juventus.

KAKA' BLOCCA IL MILAN - Prima di potersi lanciare totalmente su Iturbe, il Milan dovrà dire addio a Ricardo Kakà e al suo ingaggio. Secondo quanto riportato su twitter dall'esperto di mercato della Gazzetta dello Sport, Carlo Laudisa, tuttavia, il dialogo con il San Paolo si fa complicato tanto da costringere lo stesso Kaka' ad informarsi sul raduno rossonero. Adriano Galliani continua a lavorare sulla cessione ma, inevitabilmente rallenta per Iturbe.

CONTROPARTITE BIANCONERE - Ecco, quindi che nel vuoto lasciato dalle concorrenti, sta spingendo forte la Juventus con l'amministratore delegato Beppe Marotta che può mettere sul piatto della bilancia contropartite tecniche gradite ai veronesi. Il duello con il Milan prosegue a ritmi serrati. Chi ci guadagnerà sarà soltanto il Verona?