9
Una brutta infezione alle vie urinarie non permetterà a Paulo Dybala di aggregarsi alla sua Argentina e resterà a Torino per recupera. La Gazzetta dello Sport spiega l’iter per la guarigione: “Nonostante la cura a base di antibiotici, Dybala in questo mese non si è mai sentito veramente a posto, tanto da spingere la Juve a fare nuovi esami già la scorsa settimana: inevitabile che la condizione atletica ne abbia risentito. Domenica mattina il dolore alle vie urinarie si è ripresentato, diventando ora dopo ora più intenso, per questo l’argentino ha preferito restare a Torino, dove ha già iniziato a fare altri controlli per individuare il batterio responsabile dell’infezione”.