Calciomercato.com

Lance Reddick, morto di infarto l'attore della serie 'The Wire' e di 'John Wick': aveva 60 anni

Lance Reddick, morto di infarto l'attore della serie 'The Wire' e di 'John Wick': aveva 60 anni

  • Letizia Mastrofini
    Letizia Mastrofini
  • 5
È morto all’età di 60 anni l’attore Lance Reddick. Il corpo è stato ritrovato il mattino del 17 marzo verso le ore 9:30 nella sua casa a Los Angeles. “Lance Reddick è morto improvvisamente per cause naturali”, ha spiegato la sua agente Mia Hansen. Potrebbe essersi trattato di un infarto, ma le cause precise ancora non sono certe. 

La star è conosciuta dal pubblico per aver interpretato diversi personaggi in serie famosissime, come “The Wire”(2002-2008), che ha rappresentato la svolta per la sua carriera,  “Lost” (2004-10), “Fringe” (2008-2013). L’attore era inoltre in tour per presentare il quarto film di “John Wick”, in uscita il 24 marzo, in cui interpreta Charon, il concierge del Continental Hotel. Lance Reddick lascia la moglie Stephanie Reddick e due figli, Yvonne Nicole Reddick e Christopher Reddick. La sua morte ha suscitato una grande commozione sia sa parte dei fan che da parte del cast, che lo ha ricordato attraverso numerosi post sui social. In particolare Keanu Reeves e il regista Chad Stahelski hanno rilasciato un comunicato in cui dichiarano: "Siamo profondamente rattristati e abbiamo il cuore spezzato per la perdita del nostro amato amico e collega Lance Reddick. Era un esperto professionista ed era una gioia lavorare con lui. Il nostro amore e le nostre preghiere sono rivolti a sua moglie Stephanie, ai suoi figli, alla famiglia e agli amici. Dedichiamo il film alla sua memoria. Ci mancherà moltissimo".

Altre notizie