Commenta per primo

I tifosi della Curva Nord dello stadio Olimpico, il settore più caldo della torcida della Lazio, ieri sera prima del match contro il Catania hanno diffuso un comunicato stampa. 'Da questa sera si cambia registro, si volta pagina, si ritorna a dirigere la curva come si faceva anni fa - si legge nella nota -. Al derby c'erano troppi volti che durante la partita erano impegnati a interessarsi di ciò che accadeva in campo, tralasciando la cosa più importante su cui una curva si basa... il tifo. Ora basta: la Curva Nord non è un settore che viene scelto per ragioni economiche, in curva si tifa costantemente per tutti i 90 minuti, si sventolano le bandiere, ci si impegna a fare qualcosa. Per chi vuole vedersi la partita comodamente da semplice spettatore consigliamo la pay tv, i distinti o le più salate tribune. D'ora in poi le prime 15 file dovranno essere popolate solo da gente che a fine partita non conosce nemmeno il risultato finale, che esce dallo stadio senza voce, che fa da collante con la parte alta della curva: se non sarà così adotteremo le maniere forti. I cori partono dal cancello, il tifo va fatto per tutto l'arco della partita senza sosta: la nostra curva non è un teatro fatto di marionette, ma è popolata da ultras'.