Calciomercato.com

Lotito: 'Credo in Sarri. Tare? Nessuno è indispensabile'

Lotito: 'Credo in Sarri. Tare? Nessuno è indispensabile'

  • 14
A pochi minuti dalla gara tra Lazio e Celtic, quinto turno di Champions League, il presidente dei biancocelesti, Claudio Lotito, ha parlato così a Sky.

STRIGLIATA - "L'atteggiamento in campo a Salerno mi ha dato fastidio: bisogna combattere, essere volitivi e lottare. Le partite non sono prevedibili ma voglio sempre una squadra che sia cattiva e feroce agonisticamente parlando. Crediamo nei giocatori e nell'allenatore. Come è scritto nel Vangelo, quando uno cade poi deve rialzarsi".

EX - "Non ho allontanato io Tare dalla Lazio, è stata una sua scelta personale, non legata alla mia persona. Siamo in ottimi rapporti. Nella vita tutti siamo utili ma nessuno è indispensabile. Questa squadra è stata rinnovata, abbiamo investito. Ci manca qualcosa a livello mentale e caratteriale".

SCELTE - "Ho detto a Sarri che devono giocare le persone che stanno meglio, senza guardare in faccia a nessuno. Lui deve assumersi le responsabilità tecniche e io lo devo sostenere. Cosa che non è mai mancata".

Altre notizie