Commenta per primo

Da testimone ad accusato. Cristian Obodo mercoledì mattina si era recato a Udine per testimoniare a un processo sulla rissa avvenuta nel 2007 in un African Shop. ma una volta arrivato in Tribunale, il calciatore del Lecce si è ritrovato a doversi difendere dalle accuse rivoltegli da un 37enne nigeriano. La presunta aggressione sarebbe avvenuta per colpa di una scenata di gelosia, con Obodo nel ruolo di difensore di una donna aggredita da D.N.U., 51 anni.