9
Continuità, è quello che chiede Roberto Mancini dalla sua Inter, attesa domani sera dall'insidiosa trasferta contro il Cagliari. La strada per l'Europa passa dal Sant'Elia, dove i nerazzurri cercano il terzo successo consecutivo: "Domani sarà difficile come sempre, il Cagliari in casa è molto solido. Le squadre di Zola sono difficili da battere - ha detto il tecnico in conferenza stampa  - Kovacic dal primo minuto? Mateo è un titolare come tutti. Ranocchia? Ha un problema al ginocchio e fa il possibile per giocare. I gol presi non sono colpa del singolo, è colpa di tutti. Hernanes? Vale la stessa cosa di Kovacic, sicuramente non è felice, ma sta lavorando alla grande. Dispiace lasciarlo fuori, ma spero che con la giusta occasione possa lasciare il segno".

 
Get Adobe Flash player