Esplode la bomba Marcelo in casa Real Madrid. Come rivelato dalla Cope in questi minuti, c'è una novità importante sulla situazione del brasiliano che già da mesi vive una situazione di tensione con il club e con l'allenatore Santiago Solari che più volte gli ha preferito il giovane Reguilon sulla corsia mancina: Marcelo non è contento, tanto che oggi si è riunito per poco più di un'ora a Valdebebas con il braccio destro di Perez, José Angel Sanchez, esprimendo tutta la sua rabbia. Il terzino sinistro ha ribadito di non essere soddisfatto, ha fatto presenze di vivere una "profonda delusione" per la sua situazione e ha chiesto esplicitamente di valutare la sua cessione a giugno. Insomma, Marcelo è stufo e vuole lasciare Madrid.

MESSAGGIO ALLA JUVE - Un segnale forte di rottura rivelato dalla radio spagnola tra le più seguite. Il brasiliano ha tuonato durante l'incontro al centro sportivo del Real, viene trattato da riserva, confronto durissimo dopo le continue esclusioni ma soprattutto le parole pubbliche di stima da parte di Marcelo in favore della Juventus solo qualche giorno fa. Paratici è pronto a procedere, lo ha individuato come rinforzo potenziale per giugno e le crepe col Real adesso diventano pesantissime. Tanto dipenderà dal prezzo fissato, ma Marcelo ora 'gioca' in favore della Juve e chiede di poter partire. Un braccio di ferro che entra già nel vivo, con i bianconeri più interessati che mai...