84
Kylian Mbappé fa sognare i tifosi della Juventus. Intervistato dal Daily Mail, l’attaccante del Paris Saint Germain e della nazionale francese parla dei suoi idoli calcistici e dichiara: “Il primo è stato Zidane per tutto quello che ha fatto con la maglia della Francia, adesso è Cristiano Ronaldo. Ha vinto moltissimo e continua ancora a essere un vincente anche dopo così tanti successi. Entrambi hanno lasciato la loro firma in questo sport. E anche io voglio scrivere un mio capitolo nei libri di storia". 

ALLA JUVE COME I SUOI IDOLI? - Zidane, Ronaldo e… Mbappé: il pensiero che questo filo conduttore possa portare a un futuro a Torino da parte del classe 1998 francese stuzzica la fantasia del popolo bianconero. E anche quella di Andrea Agnelli, che, lo ricordiamo, ha spesso indicato come obiettivo della Juventus per i prossimi anni quello di acquistare un “Ronaldo di 25 anni”. Poi, è chiaro che fra i sogni e la realtà c’è di mezzo un mondo, anche se la Juve negli ultimi anni ha abituato i suoi tifosi a realizzarne parecchi, di desideri, pure quelli che fino a pochi mesi prima sembravano irrealizzabili, da Pirlo a Ronaldo
Se ne riparlerà però nei prossimi anni, magari quando Mbappé arriverà proprio alla fatidica età dei 25 anni. Perché ora, in epoca coronavirus e con FCA costretta a chiedere alle banche un prestito da 6,3 miliardi garantito dallo Stato, pensare di poter acquistare dagli sceicchi un 22enne valutato 150 milioni e desiderato anche dal Real Madrid (e Zizou e CR7 hanno giocato pure lì...), appare come un sogno un po’ troppo grande. Anche per la Juventus.