561
Dopo alcune settimane di stallo, il mercato del Milan torna a registrare tanti movimenti, sia in entrata che in uscita. Nelle prossime ore Pioli potrebbe avere a disposizione un nuovo terzino destro e un nuovo vice-Bennacer. Nel frattempo, Maldini e Massara pensano anche a sfoltire la rosa: dopo Hauge e Caldara toccherà a Conti, Pobega (in prestito) e Castillejo.

LA MOSSA DEL GETAFE -  Manuel Garcia Quilon, rappresentante proprio di Samuel Castillejo, nella giornata di ieri è stato a Getafe, nell’area metropolitana della capitale spagnola, per negoziare il contratto dell’esterno andaluso con gli Azulones. L’incontro è stato positivo e decisivo: club, giocatore ed entourage hanno trovato l’accordo e ora la dirigenza del Getafe procederà ad informare il Milan. Nelle prossime ore dovrebbe presentare un'offerta ufficiale al club di via Aldo Rossi.

LA POSIZIONE DEL MILAN - Finora era stata decisiva la volontà del giocatore, che non ne voleva sapere di lasciare Milano. Da inizio mercato tante squadre di metà classifica della Liga, come Espanyol, Valencia, Celta Vigo e Betis Siviglia, e fra cui anche il Getafe, avevano chiesto informazioni al Milan. I rossoneri considerano lo spagnolo sul mercato, ma lo valutano fra gli 8 e i 10 milioni, cifre considerate troppo alte da tutte le pretendenti. Ora, però, con la chiusura del mercato che si avvicina e forti dell’accordo raggiunto con il giocatore, il Getafe è fiducioso di chiudere a condizioni più favorevoli. Tuttavia il Milan ha rifiutato la prima offerta con la formula del prestito.