66
Una partita piena di emozioni, tra due squadre che si sono affrontate con coraggio. Al netto di tanti errori dal punto di vista tecnico, e' stato un derby che ha regalato spettacolo. 

ROMAGNOLI LEADER- Montella può sorridere per tanti motivi. Il primo e' guardando Alessio Romagnoli. L'unico a salvarsi nel clamoroso passo falso di Pescara, determinante anche oggi. Nel momento più delicato della stagione, il difensore di Anzio ha sfoggiato una personalità da leader. Finalmente, dopo due anni in rossonero, l'ex Roma sembra aver fatto quel salto di qualità dal punto di vista mentale. Il gol di rapina, il primo stagionale, ha cambiato l'inerzia della gara. 

CHE COPPIA CON ZAPATA - Succede di rado che siano i due difensori centrali a raddrizzare  una partita che si era messa malissimo per il Milan. Cristian Zapata oggi ha svolto una grande lavoro, cercando di arginare un Icardi ispirato. Con la velocità e la concentrazione, il colombiano ha retto l'urto, trovando la zampata vincente al 51'. Un gol pesante per la rincorsa all'Europa. Per il momento Musacchio può attendere, Montella si gode la sua coppia di difensori centrali e continua la sua rincorsa all'Europa League.