43
Salernitana-Napoli 0-2 (0-1 primo tempo)


Napoli:

Meret 7: risponde presente sull'unico vero squillo nello specchio da parte della Salernitana nel primo tempo respingendo la conclusione di Piatek. Poi la parata che vale il prezzo del biglietto, quando lo stesso polacco cerca di batterlo a tu per tu ma il portiere del Napoli compie un intervento strepitoso.

Di Lorenzo 7: gol pesantissimo il suo, che sblocca una partita dura fino a quel momento con la Salernitana che si era chiusa benissimo. È ovunque, all'80' si inserisce in diagonale quasi al vertice sinistro dell'area avversaria. Prova quasi perfetta, solo una disattenzione sul finale quando sbaglia il passaggio per Lobotka che involontariamente mette in porta Piatek.

Rrahmani 6: duello fisico, specie con Dia. Sulle prime palle aeree non riesce a dominare, a differenza di quando c'è da scavalcare la difesa e lui chiude bene lo spazio.

Kim 6: si becca un giallo pericoloso nel primo tempo dopo aver sbagliato un controllo e rischiando la ripartenza di Piatek che lo anticipa.

Mario Rui 6,5: sempre importante il suo gioco di palleggio sull'out mancino. Ci mette qualità e cerca anche il gol da lontano al 64' sfiorando il palo.
Anguissa 7: partenza un po' timida ma con il passare dei minuti cresce la sua prestazione. Sul finire del primo tempo si inserisce perfettamente sfondando il muro granata e servendo così l'assist per il gol di Di Lorenzo.

Lobotka 6: lo cercano tutti, per far girare palla nella maniera migliore c'è bisogno di passare per i suoi piedi ed è bravo a velocizzare il gioco. Rischia di diventare protagonista in negativo a pochi minuti dalla fine quando Di Lorenzo gli serve un pallone con troppa forza e nel controllo involontariamente la regala a Piatek.

Zielinski 5,5: è l'unico che resta ancora in ombra. C'è bisogno delle sue migliori prestazioni da qui alla fine (40' s.t. Ndombele s.v.).

Lozano 6: contro un avversario arroccato lì dietro serve creare superiorità numerica e qualche volta ci riesce andando via nell'uno contro uno (40' s.t. Politano s.v.).

Osimhen 7,5: sempre più capocannoniere del campionato, sono 13 i gol segnati adesso. Nel primo tempo gli viene annullata una rete da centravanti vero, era in fuorigioco di poco. Si rifà ad inizio secondo tempo quando è più lesto di tutti a ribattere in rete un palo di Elmas (43' s.t. Simeone s.v.).

Elmas 6,5: manca Kvara? Nessun problema, c'è il macedone che è in gran forma. Sempre in movimento, non dà punti di riferimenti e sul raddoppio azzurro è lui a scheggiare il palo prima della ribattuta di Osimhen.


Spalletti 7: il Napoli chiude il girone d'andata a quota 50 punti, un risultato strepitoso. Dominio netto per tutta la partita, questa prestazione è una grande risposta dopo l'eliminazione in Coppa Italia.