Commenta per primo

 ''Il mio portiere, il capitano della Nazionale ha detto cose che si poteva risparmiare, non esempio per i giovani''. Il presidente dell'Aia, Marcello Nicchi, critica le parole di Gigi Buffon, che dopo Milan-Juve e il contestato gol fantasma aveva detto che qualora se ne fosse accorto non lo avrebbe detto all'arbitro. ''Sarebbe servita un po' di cautela - spiega Nicchi -. Mi ero convinto di mandare gli arbitri in sala stampa, adesso ci ripenso''.