58
Erano passati sette anni l'ultima volta che Paul Pogba aveva giocato con la maglia della Juve. Ieri, il francese è entrato nel secondo tempo del derby vinto contro il Torino. Venticinque minuti per mettersi finalmente alle spalle più di dieci lunghi - lunghissimi - mesi durante i quali ha combattuto con infortuni e ricadute. E' ritornato in campo dopo poco meno di un anno: prima della gara contro Toro, l'ultima partita l'aveva giocata in Inghilterra con la maglia del Manchester United, persa 0-4 contro il Liverpool; era il 19 aprile 2022. 

Pogba aveva una voglia matta di tornare in campo: quando Allegri ha guardato la panchina era lì che fremeva, non vedeva l'ora di alzarsi; poi Max l'ha chiamato e Paul ha tirato fuori un sorrisone dei suoi. Al minuto 68 è entrato al posto del debuttante Barrenechea, tra l'entusiasmo dei tifosi bianconeri che non aspettavano altro. Lo Stadium si alza in un'ovazione, e dieci minuti dopo Paul cerca il gol calciando in porta di sinistro. Pallone respinto da Singo, ma poco male; è il segnale che Pogba c'è, è tornato.
Personalità a servizio della squadra, entra lui e la Juve si prende il derby; Danilo e Bremer segnano due gol in dieci minuti, Paul carica i compagni e i bianconeri si portano a casa i tre punti. Sette anni dopo Pogba torna a giocare una partita con la maglia della Juve. Quella volta - 21 maggio 2016 - rimase in campo tutti i 120 minuti della finale di Coppa Italia contro il Milan, stavolta è entrato nella ripresa facendo meno di mezz'ora. Ma è solo l'inizio.