53
Rabiot o non Rabiot? Questo il dilemma. Se sia meglio cedere alla lusinga di due mesi brillanti o restare guardinghi. Il calciatore francese si è dimostrato uno degli artefici della ripresa juventina; contrasta, riparte, segna e macina chilometri. Non che prima non lo facesse, ma sembrava un cavallo “ scosso” del palio, dominato dal solo imperativo di correre: senza stabilire dove e come. 

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM