1

 Il neo vice allenatore della Roma, Roberto Muzzi, ha rilasciato un'intervista nel corso del programma 'La tribù del Calcio'. L'intervista completa verrà mandata in onda alle ore 23. Questo alcune dichiarazioni: “La Lazio? Ci sono annate in cui vuoi fare tanto, ma non ti riesce praticamente niente. Sono venuto a Roma, devo essere sincero, non mi sono trovato molto bene: non vedevo rispetto nei miei confronti da parte del Presidente Lotito e dei dirigenti. L’unico che mi ha sempre aiutato è stato Sabatini. Insomma, ad un certo punto per evitare problemi ho preferito andarmene via. Se ero vicino a vestire la maglia dell’Arsenal? Non ci credevo, ma Wenger in persona venne in Italia per incontrarmi e portarmi all’Arsenal. Mi disse che avrei giocato assieme ad Henry e Bergkamp. Io all’inizio ero entusiasta, anche dell’idea di fare studiare l’inglese ai bambini, ma alla fine decisi di andare a Udine”.