Commenta per primo

Walter Sabatini ha portato alla Lazio, dopo l'esperienza a Verona, nel 2005, il probabile neo acquisto viola Valon Behrami. "Quando lo abbiamo preso nel 2005 con la Lazio ne abbiamo apprezzato le caratteristiche polivalenti: è principalmente un esterno, ma con Ficcadenti a Verona è stato anche un interno di centrocampo a destra.- ha raccontato del 25enne nativo in Kosovo, ma nazionale svizzero, obiettivo di mercato viola, l'ex d.s. del Palermo -  Ma anche alla Lazio ha giocato sia esterno basso che alto, venendo impiegato ancora una volta, all'occorrenza, sulla linea mediana, proprio per sue caratteristiche tecniche. A me è sempre piaciuto fra i centrali di centrocampo in una linea a tre, visto che la sue doti sono di dinamismo e corsa. Mi sembrerebbe eccessivo vederlo come esterno sinistro, non entro nel merito dell'investimento della Fiorentina ma è un giocatore forte, è un agonista vero, per noi alla Lazio è stato uno degli acquisti migliori. E'un giocatore che cerca il contatto fisico e ha una tendenza ad avere degli infortuni ma l'ho visto giocare recentemente ed è un'atleta sano a tutti gli effetti".