Commenta per primo


E’ quasi tutto pronto in casa Samp per il delicato match contro la Reggina, Beppe Iachini  avverte: ‘Il nostro campionato non finisce a Reggio.’

‘Sappiamo che sarà un ambiente caldo, sarà interessante vedere come andremo ad affrontare questa agraa a livello di personalità. Sono passati solo 15 giorni ma inizio già a vedere delle cose interessanti sotto l’aspetto della personalità e del gioco. Sono convinto che più lavorerò con questo gruppo più cresceremo.  Settimana dopo settimana metteremo dentro i giusti fattori per migliorare, però non sono un mago e non so quanto tempo ci vorrà.’ Così Beppe Iachini approccia la sfida con la Reggina.

Nessuno previsione sulla squadra che giocherà domani ma il mister di Ascoli ha le idee chiare su quella che sarà la Samp del futuro: ‘La squadra deve avere un precisa identità e fisionomia, non andrò a cambiare sempre e comunque, anzi vorrei dare continuità.’

Pozzi o Piovaccari, chi guiderà l’attacco blucerchiato: ‘Nicola viene da un infortunio muscolare, sta recuperando la migliore condizione, Federico si sta proponendo. Io di volta in volta sceglierò, voglio solo che in campo chi andrà in campo darà il massimo.’

Chiusura dedicata al momento blucerchiato: ‘Siamo all’inizio della salita, se sono arrivato è perché qualcosa non andava prima e va risolto, inoltre sono convinto che risaliremo la classifica e ci andremo a togliere delle soddisfazioni.’