Commenta per primo

Domenica notte, all’ospedale San Giuseppe di Empoli, si è spento Graziano Mariotti, 52enne di Lazzeretto molto conosciuto in zona. Mariotti era stato colpito a fine agosto da una malattia rara e particolarmente aggressiva che in pochissimo tempo se lo è portato via. Una forma di sclerosi multipla, la malattia di Marburg. Era entrato in coma il 4 settembre, dopo un breve periodo di malessere,e poi non si è più svegliato. Mariotti, classe 1961, era una persona molto nota a Cerreto Guidi e comunque nei dintorni per aver lavorato a lungo come montatore di scarpe in diversi calzaturifici, tutti di alta qualità e che lavoravano per firme prestigiose, facendosi sempre apprezzare. L’altra sua grande passione era il calcio, in particolare la Fiorentina. 'Sarebbe stato entusiasta - commentano gli amici, addolorati dalla sua precoce e repentina scomparsa al quotidiano Il Tirreno - della vittoria di domenica contro la Juve, lui che aveva sempre un approccio alla vita gioioso ed esuberante, che amava ridere e stare in compagnia. Sarebbe stato davvero contento'.