8
Una situazione paradossale, che ormai da quasi dieci mesi sta tenendo banco nella tratta Bergamo-Firenze senza dare risposte concrete. Ancora lontana infatti la verità sul pestaggio subìto dai tifosi atalantini da parte della Polizia al termine della semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta ma, come un fulmine a ciel sereno, la scorsa settimana sono arrivate 28 denunce per i tifosi nerazzurri che si sarebbero resi protagonisti di disordini fuori dallo stadio Franchi nell’immediato post gara.

DENUNCE FANTASMA- Oggi però, come raccontato da BergamoPost.it, emerge una novità inquietante: l’avvocato Riva e l’avvocato Adami, che difendono una ventina di tifosi dell'Atalanta coinvolti nei fatti, hanno fatto sapere che due sostenitori nerazzurri sono stati denunciati per gli incidenti avvenuti a Firenze, nonostante quella sera non fossero là, bensì a Bergamo a lavorare. Estranei ai fatti quindi, eppure denunciati. 'Come mai?': questa è la domanda che, insieme alle altre, dovrà trovare risposta.