70
Gol, spettacolo e... difese in difficoltà: finisce 4-3 il posticipo della 14esima di Serie A tra Cagliari e Sampdoria, con un'incredibile rimonta dei padroni di casa. Alla doppietta di Quagliarella e al gol di Ramirez, rispondono Nainggolan, Joao Pedro (doppietta) e Cerri. La squadra di Rolando Maran, dopo il pareggio di Lecce, è quarta in classifica a 28 punti a pari merito con la Roma; blucerchiati che restano a 12 punti, a due lunghezze di vantaggio sul Genoa terzultimo. Tre punti d'oro per il Cagliari al termine di un'incredibile partita, decisa nel finale da una splendida incornata di Cerri.

Il primo tempo finisce 1-0 per la Sampdoria grazie a un gol su rigore di Fabio Quagliarella al termine di 45' equilibrati. Nella ripresa grande spettacolo con cinque reti. La Sampdoria si porta sul 2-0 grazie al gol di Ramirez, che batte Rafael con un potente mancino su assist di Quagliarella. Accorcia le distanze Radja Nainggolan con un fantastico gol: il belga si accentra dalla sinistra e batte Audero con una potente conclusione. Due minuti dopo, la Samp si porta sul 3-1 con Quagliarella, che su assist di Gabbiadini trova una conclusione meravigliosa al volo. Poi, si scatena Joao Pedro: su assist di Pellegrini dalla sinistra, il brasiliano riapre il match con un tocco morbidissimo. Dopo pochi minuti arriva il 3-3, sempre di Joao Pedro: cross di Nainggolan e il brasiliano segna la doppietta personale. In pieno recupero, arriva il 4-3: cross dalla sinistra di Luca Pellegrini e Cerri segna di testa un gol fondamentale per il Cagliari. Incredibile rimonta della squadra di Maran, che vince ed è quarta in classifica a pari merito con la Roma.
 
A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI MINO FUCCILLO PER 100ESIMO MINUTO.