Commenta per primo

Maurizio Trombetta (collaboratore di Guidolin), intervenuto ai microfoni di Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “La nostra filosofia è quella di affrontare le partite per cercare di ottenere sempre il massimo. Contro una squadra forte come il Napoli, si può prendere in considerazione anche il pari ma l’idea è quella di provare a portare a casa il risultato pieno. Come pensiamo di mettere in difficoltà il Napoli? Non si tratta di schemi ma di mentalità, come intensità di gioco ed opposizione alle giocate degli azzurri. Metteremo in campo le solite armi ma con il massimo della concentrazione. L’Europa rappresenta un peso ed un carico notevolissimo. Il fatto di giocare il lunedì permette un minimo di recupero in più per gli azzurri. Noi saremo avvantaggiati dal fatto di preparare la partita per l’intera settimana. Il fatto che Cavani e Di Natale non segnano da un po’ è una cosa che fa notizia. Nonostante Totò sia napoletano, per fortuna per l’Udinese, non si ferma dietro il sentimento perché le sue aspirazioni sono di alto livello. Anche gli aspetti romantici, per un professionista, passano in secondo piano”.