Commenta per primo

L'Uefa avverte la Lazio. Porte chiuse 'sospese'. Se il caso dei cori razzisti durante il match con il Tottenham dovesse verificarsi di nuovo, il club verrebbe punito con un turno senza pubblico.

Un turno a porte chiuse, ma con pena sospesa: è questa la decisione della Disciplinare dell'Uefa nei confronti della Lazio per i cori razzisti durante l'incontro di Europa League con il Tottenham, a quanto si apprende da ambienti del club romano. Con la condizionale, il provvedimento diventerà attuativo nel caso si ripetano episodi di cori razzisti.