86
Questo mercato a costo zero sta diventando interessante e assomiglia molto a una salvezza in calcio d’angolo. E’ chiaro che non scegli chi vorresti, ma dentro a una lista di convenienze, che però ormai sono tante tanto quelle che costano care. Non so dove si andrà, è chiaro che aumenteranno molto gli ingaggi, ma diminuiranno le spese. E’ probabile diminuiscano anche i rendimenti tecnici, si va un po’ più a caso, ma nemmeno tanto. Non è un colpo di ingegno, assomiglia più alla memoria di una disperazione, non so dirvi. Siamo di fronte a un mercato opposto a quelli degli ultimi quindici anni. E’ incredibile ci siano società che hanno preso giocatori come Pogba a cento milioni e per due volte lo perdano a zero.

Ascolta "È il mercato dei parametri zero, un po’ la fiera dell’assurdo" su Spreaker.

Come è assurdo che il Chelsea dia in prestito Lukaku dopo quello che è costato. E’ assurdo due volte, perché Lukaku non è mai stato il centravanti per Tuchel. Così, quelli che fino a poco tempo fa chiamavamo traditori perché non rinnovavano, oggi sono la grande maggioranza e l’ultima consolazione. Presto i giocatori abbrevieranno anche i contratti, il patrimonio tenderà a scomparire. Non so giudicare. Mi sembra ci sia un errore, ma può essere anche una regolarità mancata finora.